Meno ansie, piu’ viaggi

Quando ci si sta preparando per un viaggio e’ facile farsi prendere da ansie e preoccupazioni, sopratutto se si intende viaggiare da soli e visitare paesi meno moderni del nostro. Amici e parenti poi rischiano di aggravare la situazione (ma vai da solo? ma non hai paura? e se succede qualcosa?) ed e’ inevitabile chiedersi ma chi me lo fa fare.

E poi si parte, e ci si rende immediatamente conto di quanto queste ansie fossero ingiustificare. Kuala Lumpur e’ una grande citta’, ma come in tutte le grandi citta’ non e’ difficile orientarsi. In ostello e’ facile farsi nuovi amici quindi ci si trova raramente da soli, e siti come couchsurfing.com sono ottimi per conoscere persone del posto.

E cosi si fa conoscenza con ragazzi del posto, che ti portano a mangiare in quartieri dove i turisti non vanno praticamente mai, e dove spesso i “ristoranti” non hanno neanche un nome

dove per la modica cifra di 8 ringgit (1,3 euro) si puo’ assaggiare un saporitissimo piatto MalesianoE poi si fa il turista con ragazza di Singapore conosciuta in ostello, che ha un amica che vive in citta’, una cosa tira l’altra e la sera ci si ritrova a mangiare uno squisito Banana Leaf Rice (10 ringgit, cioe’ 2,2 euro… costosetto diciamo)

Piu’ viaggi, meno ansie 🙂